E’ arrivata l’estate e come ogni anno l’afa insopportabile ci spinge ad accendere il condizionatore per ritrovare sollievo. Ma sei certo di utilizzarlo al meglio? Un uso errato è dannoso sia per l’ambiente che per il tuo portafoglio!

Scopri con Torri i 7 errori da evitare per risparmiare in bolletta fin da subito!

1) Tenere una temperatura troppo bassa: va bene rinfrescare casa, ma con moderazione! Una temperatura troppo bassa è un danno sia per la salute che per il nostro portafoglio. Consiglio di mantenere una differenza termica di massimo 6° tra interno e esterno dell’abitazione: in questo modo si eviteranno inutili sprechi di energica, shock termici e raffreddori.

2) Non pulire i filtri dell’unità interna: un filtro sporco può aumentare i costi in bolletta del 15% e favorisce la proliferazione di muffe e batteri dannosi per la nostra salute. Per la massima efficienza consiglio di effettuare la pulizia dei filtri ogni 2 mesi.

3) Posizionare il condizionatore vicino a fonti di calore: non è conveniente collare il condizionatore in aree calde della cosa o in punti esposti alla luce diretta: questo determinerà un consumo eccessivo di energia. Meglio optare per un’area ombreggiata, senza nascondere l’apparecchio dietro piante o tende per non ostacolare la ventilazione.

4) Non eseguire la manutenzione: prevenire è meglio di curare! Effettuare 1 volta all’anno la manutenzione dell’apparecchio non solo estende la vita del condizionatore, ma permette di mantenere al massimo efficienza e consumi energetici.

5) Non pulire il condizionatore fra una stagione e l’altra: il continuo passaggio da caldo a freddo e viceversa causa la formazione di condensa all’interno dell’apparecchio. In caso di mancato scarico della condensa, si potrebbero verificare problemi di accumulo, principale causa della proliferazione di batteri e muffe. Fai controllare ad uno dei nostri esperti tecnici il condizionatore a inizio stagione per ottenere la massima qualità dell’aria.

6) Accendere e spegnere il condizionatore continuamente: i recenti condizionatori con tecnologia Inverter sono progettati per lavorare a regime minimo una volta raggiunta la temperatura desiderata, eliminando accensioni e spegnimenti tipici dei vecchi apparecchi. Il vantaggio? Risparmi fino al 30% in bolletta!

7) Dimensioni del condizionatore errate: Le dimensioni devono essere sempre proporzionate all’ambiente di riferimento. Un condizionatore troppo grande non riesce né a determinare una temperatura uniforme né a ridurre l’umidità dell’aria. Lasciati guidare dai nostri tecnici e insieme individueremo l’apparecchio perfetto per le tue esigenze.

La consulenza del titolare Torri Matteo deriva, oltre che dall’esperienza decennale nel settore, da un titolo di studio di termotecnico.

Cerchi un condizionatore dalle alte prestazione ?

Affidati a Torri! Richiedi subito il tuo preventivo personalizzato

5 + 1 =