fbpx

Lo sapevi che in media una famiglia italiana spende circa 400 euro in aria condizionata durante l’Estate? E come se non bastasse dal 1° di luglio le bollette di luce e gas hanno subito un incremento rispettivamente del 6,5% e dell’8,2%.

E’ importante capire come utlizzare il condizionatore per rinfrescare l’ambiente in modo ottimale per evitare brutte sorprese in bolletta, oltre che per salvaguardare la salute di tutta la famiglia. 

Torri è pronto a svelarti i 5 punti fondamentali per risparmiare fin da subito e goderti l’Estate in completa tranquillità!

 

1) Tieni acceso il condizionatore 24 ore al giorno: contrariamente a quanto si pensa, un condizionatore acceso 24 ore al giorno durante l’estate ha bassi consumi e il funzionamento prolungato permetterà alla macchina di moludarsi mantenendo una temperatura interna e un livello di umidità costante.  

2) Mantieni puliti i filtri dell’unità interna: in questo periodo si sporcano con più falicilità e una corretta pulizia rappressanta un duplice vantaggio: in primo luogo un beneficio per la salute (impedendo la proliferazione di muffe e batteri) e inoltre ti permetterà di risparmiare in bolletta (un filtro intasato richiede maggiore energia per funzionare a regime).

3) Mantieni una differenza termica tra interno e esterno di 6°C: a differenza dell’aria condizionata di un’automobile è sconsigliato mantere una temperatura troppo bassa per l’alto spreco di energia, oltre che per evitare shock termici, raffreddori e altri malanni. 

4) Utilizza macchine di ultima generazione: i condizionatori moderni oltre ad essere molto più silenziosi dispongono una tecnologia chiamata “Inverter” che permette alla macchina di lavorare a regime minimo una volta raggiunta la temperatura desiderata, evitando inutili accensioni e spegnimenti. In questo modo potrai risparmiare fino al 30% rispetto ai vecchi sistemi di condizionamento.

5) Assicurati di posizionare corretamente il condizionatore: un apparecchio mal posizionato ha un pessimo rendimento e ha effetti dannosi sulla salute. Evita che il flusso dell’aria sia posizionato verso una zona di sosta per la famiglia, come il divano o il letto, e preferisci un area di passaggio. Mai nasconderlo dietro tende o muri: si genererebbe un rimbalzo d’aria.

La consulenza del titolare Torri Matteo deriva, oltre che dall’esperienza decennale nel settore, da un titolo di studio di termotecnico.

Cerchi un condizionatore dalle alte prestazione ?

Affidati a Torri! Richiedi subito il tuo preventivo personalizzato

7 + 5 =